NUOVE DATE D'ASTA
Hermitage Fine Art asta marzo 2022
25 marzo, 2022
o. 17:00
25 marzo, 2022
o. 17:00
Anteprima
Hotel Le Meridien Beach Plaza, Salon Pacifique, Monaco
26 marzo, 2022
o. 14:00
26 marzo, 2022
o. 14:00
Parte 1: BELLE ARTI, OBJETS DE VERTU E GIOIELLI
Hotel Le Meridien Beach Plaza, Salon Pacifique, Monaco
26 marzo, 2022
o. 14:00
26 marzo, 2022
o. 14:00
Parte II: MANOSCRITTI E FOTOGRAFIE
Hotel Le Meridien Beach Plaza, Salon Pacifique, Monaco
27 marzo, 2022
o. 11:00
27 marzo, 2022
0. 11:00
Parte III: ARTE DELL'EUROPA ORIENTALE
Hotel Le Meridien Beach Plaza, Salon Pacifique, Monaco
ALESSANDRO MENDINI (B. 1931) Collection of ten «100% Make up» vases with lid, 1992
Lotto 815: ALESSANDRO MENDINI (B. 1931)
Collezione di dieci vasi "100% Make up" con coperchio, 1992
Parte I

BELLE ARTI, OBJETS DE VERTU E GIOIELLI

Hermitage Fine Art ha selezionato una varietà di dipinti e disegni che coprono varie correnti artistiche, partendo dal XVII secolo, per arrivare all'era contemporanea. Per citarne alcuni, ci saranno disegni dell’artista giapponese-francese Tsuguharu Foujita (lotti 717 e 718), opere di Raoul Dufy (lotti da 724 a 727), un disegno del maestro dell'arte moderna iraniana Jazeh Tabatabai (lotto 782), diversi lotti del surrealista austriaco Ernst Fuchs (lotti da 759 a 761), un pezzo contemporaneo di Eric Massholder, artista tedesco residente in Provenza (lotto 786), una serie di disegni dell'artista africano Frédéric Bruly Bouabré (lotto 784), un’opera Art Nouveau di Leo Rauth (lotto 711).
Alcuni nomi di rilievo nella selezione delle stampe sono Fernandez Arman (lotti 775-776), Salvador Dali (lotto 762), Wilfredo Lam (lotti 773 e 774), Victor Vasarely (lotti 778-780), Roberto Matta (lotto 770).

Tra gli oggetti di design, gli offerenti troveranno una collezione di Goldscheider e altre sculture, vasi moderni, lampade in stile Art Nouveau, composizioni in vetro di maestri come Emile Gallé o i fratelli Daum e lavori in ferro battuto dei fratelli Muller.
Un pezzo affascinante è il lotto numero 825, una coppia di globi da tavolo da 12 pollici del XIX secolo di John e William Cary, i fratelli considerati i più grandi costruttori britannici di globi del tardo periodo georgiano. La sezione includerà anche una simpatica collezione di vasi di Alessandro Mendini, una prima edizione di vasi "Make Up" prodotti per Alessi (lotti da 815 a 819).

La collezione di gioielli includerà alcune collane, spille e bracciali in raffinato stile Art Nouveau, oltre ad alcuni pezzi più moderni come un paio di gemelli Bvlgari (lotto 851), un paio di gemelli Asprey Testarossa (lotto 848) o una collana Pomellato (lotto 850).

Parte II

MANOSCRITTI E FOTOGRAFIE

L’asta di manoscritti presenterà un assortimento di lettere, documenti e collezioni di personalità note nel campo della musica, della scienza, della storia, della letteratura e dell'arte.

Per i fan dell'amata Marlene Dietrich, Hermitage Fine Art ha messo insieme un'importante collezione di lettere autografe, documenti e fotografie (lotto 955).

Ai buongustai offriamo una vasta collezione di circa 2.500 libri, documenti e utensili da cucina appartenenti a Eugenio Medagliani, una stimata figura dell'alta cucina italiana e della gastronomia internazionale (lotto 982). Medagliani ci ha lasciati all'inizio dello scorso anno lasciando un'incredibile collezione di libri e documenti che vanno dal XVI secolo all'era moderna, coprendo tutti gli aspetti della gastronomia. Eugenio era un fornitore apprezzato dai più grandi chef e ristoratori, ma anche da tutti gli amanti della cucina, un intellettuale con la passione per la storia e l'arte, un collezionista e un artigiano.

Chi apprezza la comicità non potrà resistere al lotto 963, una collezione di foto e documenti (lettere, contratti, ritagli di giornale) della sola e unica apparizione di Stanlio e Ollio in Francia nel 1947, al Cabaret "Lido" di Parigi.

Alcuni altri nomi importanti che appariranno in questa terza parte dell’asta sono il Conte di Volney (lotto 904), Robert Edward Lee (lotto 913), Auguste Rodin (lotti 916 e 917), Mohandas Karamchand (Mahatma) Gandhi (lotto 934 a 936), Mata Hari (lotto 937), Andy Warhol (lotto 992 e 993); per non dimenticare alcuni stimati fotografi come André Villers (lotti 987 a 991), Jane Atwood (lotto 975) o Inge Morath (lotto 984).
Parte III

ARTE DELL'EUROPA ORIENTALE

L’asta a tema Europa dell’est presenta dipinti, disegni e manufatti storici di vari artisti dal XIX secolo all'arte moderna, tra cui artisti emigrati, alcuni dei quali appartenenti all'École de Paris. Per farne qualche esempio: una serie di 30 acquerelli raffiguranti vedute di Normandia, Provenza e paesaggi italiani di Alexandre Benois e suo figlio Nicola (Coca) Benois, una Provincia francese di Isaac Levitan con annotazione del fratello, "Barche a vela a Costantinopoli" di Alexei Grischenko, una composizione rayonista di Mikhail Larionov e una scenografia di Natalia Goncharova, nonché paesaggi georgiani di Tamaz Kakabidze e Tengiz Mirzashvili, ecc.

Gli oggetti decorativi includono icone ortodosse, pezzi d’argenteria, Faberge, ecc. e saranno seguiti da un'ampia collezione di libri e autografi dal XVI secolo all’era moderna, incluso un importante libro di Siegmund von Herberstein.
Non perdere le ultime notizie sulle nostre iniziative e le nostre aste
|
© 2017-2022 Hermitage Fine Art
CONTATTI
Hermitage Fine Art

TELEFONO +377 9 777 39 80

E-MAIL info@hermitagefineart.com

UFFICIO Le Park Palace, Avenue de la Costa, 98000, Monaco